10 ottobre 2005

mi presento

Di nuovo eccomi, vi ho scritto sulla mia incapacità di bloggare anche se finalmente ho capito un paio di cose, per ora vorrei solo raccontarvi un pò di me.
il mio nome è reale, come lo sono io d'altronde, il mio cognome lo lascio solo a chi conosco realmente.... d'altronde.
sono un "giovane" di roma che per lavoro fa il receptionist, o meglio detto portiere d'albergo, in ogni caso la mia vera professione in realtà è un'altra ed è quella passione che coltivo da quando avevo 14 anni quando in gita con la scuola a san gimignano tutti mi prendevano in giro perchè me ne andavo da solo con la mia macchinetta fotografica tarocco, che dopo mezzo rullino dovetti buttare per via dell'inceppamento del caricatore, a tutt'oggi penso di non essermi mai trovato tra le mani una macchina fotografica tanto leggera, neanche le usa e getta.
le quali per l'appunto mi salvarono in quella occasione, non che riuscì a farci grandi riprese, ma tanto bastava per farmi crescere quella passione latente ed indomita della ripresa della realtà nelle sue migliaia di sfaccettature.
forse è proprio la cosa che mi piace di più della fotografia, ogni oggetto, persona, palazzo, paesaggio, può essere fotografato da più persone (più o meno brave), e che ogni ripresa sarà diversa dall'altra, la realtà così come appare, oggettiva, sarà rimodellata soggettivamente da chi detiene il potere di chiudere l'otturatore.
forse ci si può spingere più in là, la fotografia è un pò come l'impronta di un dito..... un dito è un dito per tutti, eppure ognuno ha un impronta propria, che lo distingue dall'altro, e che rende perciò il mondo così vario e affascinante, come per l'appunto ognuno spera di fotografarlo.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


create your own visited country map or check our Venice travel guide