02 febbraio 2006

iena deliriens casorum


Non so cos'ho scritto ma mi piaceva per rendere l'idea di quel che mi sta succedendo in questi giorni.
La foto di questo post non è tratta dalla mia casa, anche se effettivamente ho il parquet.
In questi giorni sono mezzo impazzito, non vi sto a raccontare un trasloco da un quinto piano senza ascensore..... e con la consapevolezza di dover andare a lavorare dopo un'ora.
per ora la casa è già stata visitata da tre persone nonostante ne siamo entrati in possesso solo due giorni fa.
Tutti continuano a dire che è carina, anche se con i pacchi e gli scatoloni non si può proprio dire.
in ogni caso devo fare un plauso a genevieve che in questi miei giorni di lavoro pomeridiano si è sobbarcata tutto il peso dell'organizzazione e della pulizia.
Io da bravo uomo mi sono sobbarcato il trasloco, e la pulizia della cucina, mia vera dimora.
non vedo l'ora di postarvi un pò di foto.....
le uniche note negative sono, la sporcizia in cui versava l'appartamento, la lavatrice a cui si è ossidato il cestello inossidabile (come avranno fatto?) (ma soprattutto vorrà dire che me ne dovrò comprare una nuova), e il boiler dell'acqua calda, che è piccolino, e dopo poco più di una doccia l'acqua diventa freddina.... però.... è solo un inizio.
ora dovrò pensare al mio trasloco, oltre che a cambiare lavoro, crearmi un conto corrente, collegarmi a qualche linea telefonica-internet, e scoprire il modo di vedere più di tre canali televisivi... spero di non dover contattare un'antennista.
Vabbeh per ora è tutto, se qualcuno che ha conoscenza da locatario e sa come ci si deve comportare di fronte alle piccole deficienze dell'appartamento.... sono tutt'orecchia.
un bacione a tutti

1 Comments:

Anonymous anna said...

Manu sei forte!
Vedrai che le cose si sistemano un po alla volta oppure tutte insieme!
In ogni caso ti mando un abbraccio "sorellifero" perchè hai fatto una cosa bella e difficile. Non ti preoccupare i piccoli problemi col proprietario ci sono sempre, l'importante e continuare a parlarne in modo civile. E se arrivano guasti o altro, farlo presente subito, altrimenti passi dalla parte del torto... purtroppo.
Per quanto riguarda la casa, dal momento che hai firmato è tua!
Tutti i guasti dentro le mura spettano al proprietario tutti i guasti fuori le mura spettano a te.
Esempio: perde il rubinetto, devi chiamare l'idraulico e pagare tu...
Perde il "tubbo nel muro" del rubinetto, chiami il proprietario e lo avvisi, deve trovare lui l'idraulico e ovviamente paga lui.
A te spetta anche il controllo annuale della caldaia (bella botta!) . Se nessuno di voi due prende la residenza nell'appartamento non vi spetta la tassa comunale su i rifiuti (altra bella botta). Se uno di voi prende residenza invece si!
Le spese condominiali ordinarie (ascenssore, luci, pulizie) spettano a voi interamente. Le spese condominiali extra-ordinarie (grossi lavori, impianti, tetto, grondaie...) al proprietario e solo a lui.

Per altre info non ti dimenticare che esiste il sindacato degli inquilini il SUNIA che spesso ti puo aiutare a gratis su piccoli problemi.
Da contattare assolutamente su grossi problemi perche hanno anche assistenza legale specializzata nei contenziosi con i proprietari.
http://www.sunia.it/

Tanti baci dalla sorella maritata!

09:35  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


create your own visited country map or check our Venice travel guide