08 ottobre 2006

italia ucraina

ieri partitona italia ucraina.... oddio... partitona, senza totti, shevchenko.... ecc ecc, però quando i biglietti li fanno a 11 euro.... come dire no.
il problema è che abbiamo avuto la malsana idea di andare allo stadio in 16, e metterci in movimento alle 19.30.
ovviamente traffico paralizzato, e arrivo in zona stadio solo alle 20.15, dopo mirabolanti scorciatoie (allunghatoie).

ovviamente appena parcheggiato la macchina camminiamo in fretta in furia verso lo stadio.... (tra 15 minuti comincia!!!!!) strada facendo però dobbiamo fermarci ripetutamente per chi vuole un pezzo di pizza, chi la birra, chi il bagno.

arrivati allo stadio, ci affrettiamo a salire le scale che ci immetteranno nella curva sud, ma è proprio a questo punto che scopriamo che nonostante i biglietti nominativi, le norme sulla sicurezza, ecc ecc la curva era, è, e rimarra un posto senza legge e senza dio, dove ognuno fa quel che gli pare e se ti prende un malore mentre stai all'ultimo posto in alto, devi solo che pregare o chiamare un eliambulanza.

non potendo andare a trovare i nostri posti, rimaniamo affacciati alla balaustra, dietro un paio di persone che ci coprono parzialmente la visuale, però è a quel punto che capiamo che in realtà a molti non gliene frega nulla della partita, e cominciano i soliti cori: "la disoccupazione, ti ha dato un bel mestiere.... mestiere di m(beeeep) carabiniere" oppure "noi non siamo napoletani...... noi non siamo napoletani..." senza contare i "juve m(beep)" e addirittura "odio ascoli...odio ascoli".
poi via via sono saliti i cori del tipo nazionalistici tipo "ucraino pezzo di m(beeep)" o uno un pò più in voga qualche mese fa tipo "la mamma di zidane è una put(beeeeep)".

ovviamente a un certo punto sono usciti pure dei "duce duce duce" però in numero ristretto.... cmq bella esperienza la curva, specie se ci arrivi con una o più ore di anticipo in modo da trovarci il posto seduto, sennò diventa un carnaio.

ovviamente poi il traffico di rientro non ve lo dico neanche, in sei in macchina di rocco, andando contromano per evitare il blocco totale delle autovetture, e facendo giri del cacchio, che manko gli ukraini.

cmq alla fine ce l'abbiamo fatta, e siamo tornati a casa alle 00.30, giusto in tempo prima che chiudesse la pizzeria sotto casa....

un saluto e " po po po pooo po poooooo pooooooo"

3 Comments:

Blogger miss alice said...

noooooooooooooooooooooooooooooooooo

volevo esserci anche io!!!!

a me i posti piu so "senza legge e senza dio" piu' mi piacciono!!


a gennaio olimpico insieme e non rompete le palle!

18:31  
Blogger miss alice said...

ma i tre delle sciarpette li hai visti??

18:39  
Blogger il filo rosso di Cacio said...

ciao miss alice,
sono Annie, e penso spesso a te a alla vostra amicizia con Caroline. se ti piace puoi lasciarle un saluto su
http://il-filo-fosso-di-caroline.blogspot.com/

Un abbraccio.
Annie Marina il 12 ottobre 2006

18:12  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


create your own visited country map or check our Venice travel guide